LA LIBERTA' DEI PIPISTRANI

Tornano i PIPISTRANI con LA MIA LIBERTA', brano reggae che ben rappresenta la nostra totale indipendenza, questa volta siamo completamente autoprodotti, senza etichetta ne editori, supportati da ERIMOS CONNECTION, Associazione Svizzera che non divulga solo musica ma Cultura in generale. LA MIA LIBERTA' è frutto della collaborazione e dell'amicizia con Ivan Griggio alias VANIGGIO, che ha raccolto i miei umori, scritto il testo, suonato il basso e cantato nei cori. La musica è dell'immancable Pippo Mortillaro, chitarrista storico e autore di quasi tutto il repertorio dei PIPISTRANI. Questo è il primo di una serie di singoli che andranno a completare l'album raccolta che faremo uscire in versione vinile nel 2022 per celebrare i trent'anni della nostra storia. In LA MIA LIBERTA' c'è lo zampino di tanta gente a partire da Mauro Zinzi, che torna tanti anni dopo essere stato protagonista dei nostri primi passi e del primo disco "Mi Sale...", dove c'è la storica "Radio Reggae" con la quale nel 1994 abbiamo partecipato alle fasi finali di "Una Voce per Sanremo" arrivando alle porte del Festival. C'è l'arrangiamento dei fiati di Andrea Zinzi dei Make Plain, impreziosito dalle trombe suonate da Juanito Munguia e dai groove di Roberto Panzeri, batterista dei Vad Vuc. Per completare la lunga lista degli amici presenti in questo singolo da segnalare il featuring di Pino Pepsee, artista pugliese e voce della Chop Chop Band, che appare nell'intro del brano. Ultimo ma non ultimo Aki Chindamo che, già protagonista del restyling del precedente album, dal suo prestigioso Auditoria Records, suona l'hammond e mixa il brano. Ad accompagnare questo singolo c'è anche un video realizzato da Masha Melocchi dove inizialmente appariamo con un look piuttosto "tirato" predendo in giro noi stessi e sostituendoci con una tenuta decisamente più trasandata, libera e reggae. A distanza di nove anni dalle ultime apparizioni torneremo anche dal vivo con una serie di appuntamenti che non saranno classici concerti ma eventi-feste, dove coinvolgeremo vari amici come Rossella Bellinelli, già presente nei cori di questo brano. Primo appuntamento il 31 luglio a Chiasso in Piazza Indipendenza. Neanche a farlo apposta. Riccardo